Prende forma la comunità degli avvocati italiani nel Regno Unito

Prende forma la comunità degli avvocati italiani nel Regno Unito

[Questo è il primo degli articoli provenienti da Colleghi che esercitano all’estero contribuendo con la sensibilità nostrana in terra straniera.]

 

Da Londra l’articolo di Alessandro Gaglione, Avvocato italiano e Solicitor UK, ci testimonia una iniziativa degna di attenzione che porta oltre Manica la presenza professionale di validissimi Colleghi.

 

 

Si è tenuto il 26 novembre 2019, presso il Consolato Generale d’Italia a Londra, il IV incontro del ciclo seminariale dedicato agli Avvocati italiani che esercitano la professione forense nel Regno Unito. Il tema trattato nell’occasione è stato: “l’esercizio della professione forense all’estero. Normativa, problematiche applicative e prospettive di riforma”.

L’evento è stato organizzato dal Consolato Generale in collaborazione con la sede di Londra di AIGA – Associazione Giovani Avvocati – nelle persone degli Avv.ti Andrea Eletto e Giancarlo Moretti e con il Comites di Londra, nella persona dell’Avv. Alessandro Gaglione e del Presidente Pietro Molle.

Ha aperto i lavori il Console Generale d’Italia a Londra, Marco Villani, che ha sottolineato come questi momenti di dibattito si inseriscano in un più ampio programma destinato ad aggregare tutti i professionisti italiani a Londra in una logica di sistema. Sono stati infatti già realizzati eventi dedicati ai professionisti del settore medico, del settore universitario e del settore finanziario.

Sono successivamente intervenuti l’Avvocato Carolina Rita Scarano, Consigliere del Consiglio Nazionale Forense, l’International Policy Adviser della Law Society, Alex Storer, il Presidente del Comites di Londra, Pietro Molle, l’Avvocato Giancarlo Moretti, dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati (AIGA), e l’Avvocato Alessandro Gaglione, Solicitor e Partner di SLIG LAW, studio legale anglo-italiano con sede a Londra.

Nel corso del dibattito sono state discusse le questioni relative all’esercizio della professione forense all’estero nonchè alle prospettive di riforma sempre più sottesa all’internazionalizzazione della professione.

Il primo evento per gli Avvocati italiani, che si è tenuto nel mese di dicembre 2018, ha avuto ad oggetto il pagamento dei contibuti alla Cassa Forense da parte degli Avvocati italiani che esercitano la professione in Inghilterra. Relatori sono stati il Presidente di Cassa Forense, Avv. Nunzio Luciano, ed il Dirigente, Dott. Angelo Strano.

Il secondo, che si è tenuto nel mese di marzo 2019, ha avuto ad oggetto l’accesso alla Professione, i crediti formativi, l’iscrizione all’Albo ed gli obblighi deontologici per gli Avvocati italiani che esercitano la professione all’estero. Relatore è stato l’Avv. Antonino Galletti, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Durante il terzo incontro, tenutosi nel mese di luglio 2019, si è discusso dell’utilizzo in Italia degli atti formati in Inghilterra, analizzando casi pratici, con il Notaio Giulio Biino, Consigliere Nazionale del Consiglio Nazionale del Notariato.

Questo quarto evento ha evidenziato ulteriormente la presenza marcata di Avvocati italiani nel Regno Unito e l’opportunità di un coordinamento comune per venire incontro alle esigenze degli stessi in tema di deontologia, formazione, ecc.

Chiunque fosse interessato a ricevere maggiori informazioni sui prossimi eventi ed attività può contattare l’Avv. Alessandro Gaglione al seguente indirizzo email: events@sliglaw.com