Il processo tributario da remoto è prorogato al 30 aprile 2022

Avv. Maurizio Villani

Il processo tributario da remoto è prorogato al 30 aprile 2022

ASSURDITÀ !!!!!

Il processo tributario da remoto è prorogato al 30 aprile 2022.

Il Senato, nel convertire in Legge il Decreto Legge n. 228 del 30 dicembre 2021, nella giornata di giovedì 24 febbraio 2022, ha modificato l’art. 16, terzo comma, ed ha stabilito quanto segue:

“al comma 3, le parole: « 31 marzo 2022 » sono sostituite dalle seguenti: « 30 aprile 2022. Entro il termine di cui al primo periodo il Consiglio di presidenza della giustizia tributaria bandisce una procedura di interpello per il trasferimento dei componenti delle commissioni tributarie nei posti vacanti a livello nazionale, previa ricognizione dei medesimi”.

 È assurdo che, nello stesso giorno in cui il Presidente Draghi comunica di non prorogare lo stato di emergenza, il Senato, invece, proroga al 30 aprile 2022 il processo tributario da remoto, che tanti problemi ha creato e sta creando ai contribuenti ed ai professionisti.

Ecco perché è necessaria la riforma strutturale della giustizia tributaria !!!!

Articolo Precedente
Prossimo Articolo


Stampa Stampa