Accogliamo le sfide del cambiamento e lavoriamo verso un futuro fatto di Welfare, Servizi, Investimenti ed Europa

Accogliamo le sfide del cambiamento e lavoriamo verso un futuro fatto di Welfare, Servizi, Investimenti ed Europa

 

In questi due video Mauro Vaglio intervista l’Avv. Nunzio Luciano, Presidente di Cassa Forense e Vice Presidente di ADEPP.

Nella prima intervista Nunzio Luciano, rispondendo alle domande dell’Avv. Mauro Vaglio, presenta l’orientamento strategico di Cassa Forense al servizio degli Avvocati, verso quattro obiettivi primari quali: Welfare, Servizi Integrati, Investimenti ed Europa.

 

In quella successiva, affronta i temi più caldi conseguenti alla crisi epidemiologica ed economica, che ha colpito il nostro Paese e il mondo intero.

 

Una prospettiva di attivo cambiamento dove Cassa Forense raccoglie la sfida delle nuove tecnologie, della green economy e della società che evolve, interpretando un ruolo attivo capace non solo di fare previdenza, ma di creare un sistema virtuoso con le altre componenti dello Stato e con gli altri enti previdenziali che rappresentano oltre un milione e seicento mila professionisti per un patrimonio di ottantacinque miliardi di euro.

Cassa Forense unisce le proprie forze alle altre Casse Professionali nell’Associazione Degli Enti Previdenziali Privati (ADEPP), di cui l’Avv. Luciano è Vice Presidente, e crea sinergie grazie alle quali sarà possibile offrire servizi inediti, volti al benessere dei Professionisti sia nella loro sfera lavorativa che privata, offrendo ad esempio accesso facilitato al credito, aiuti per lo sviluppo organizzativo ed economico degli studi professionali, convenzioni per la prevenzione e la salvaguardia della salute e del benessere della persona.

In questa prospettiva orgogliosamente il Presidente Luciano presenta una comunità, quella dei Professionisti, capace di svolgere un ruolo attivo e fondamentale nel nostro Paese. Una comunità che, seppur senza alcuna o con poche garanzie, ogni giorno crede nella voglia di fare bene il proprio lavoro e produce una ricchezza insostituibile per il nostro Paese.

Proprio per questo il Presidente Luciano invoca una più sensibile partecipazione della politica alle richieste ed esigenze dei Professionisti affinché essi possano essere ascoltati e rappresentati adeguatamente dalle istituzioni preposte ad intervenire a favore dello sviluppo e della tutela di questo inestimabile patrimonio di risorse che è il mondo delle professioni.

Anche in questo senso il Presidente Luciano rivendica l’impegno e la necessità degli Enti Previdenziali Privati di fare da collettore di sintesi fra la vita dei professionisti e le istituzioni. Coerentemente con questo impegno l’Avv. Luciano presenta il primo evento degli Stati Generali delle Libere Professioni che si terrà a Roma non appena superata l’emergenza sanitaria, per testimoniare concretamente il lavoro di incontro e dialogo con le istituzioni a servizio dei Professionisti.